Pianeta giochi animazione

Giochi di animazione per bambini dai 3 ai 12 anni

Ciao grazie per essere ogni giorno cosi' tanti, vi ringrazio, tornate presto e buona giornata!

Simona.

 

" Ricordo gentilmente che esistono delle regole nel rispettare il diritto di autore, quindi, non utilizzate i miei post copiandoli ed incollandoli in altri siti come se fossero i vostri. Ho visto che addirittura c'è chi se ne è appropriato per fini commerciali senza nemmeno degnarsi di citare la fonte, ma passandoli per propri, tanto chi copia viene scoperto anche dai lettori che invito a fare segnalazioni. E' una violazione. Utilizzate il materiale esclusivamente  per scopi personali. Grazie."

Se cercate un gioco spiegato accuratamente, con consigli di gestione e tutto quello che serve per realizzarlo al meglio, avete trovato lo spazio giusto, curato da un'esperta del settore.

 

 Ciao, mi chiamo Simona e  sono un'animatrice socio culturale, ludotecaria, tecnico di laboratori creativi, operatrice di ludobus e ludo terapeuta  per bambini. Ho lavorato praticamente dappertutto, dalla ludoteca, ai baby parking, al ludobus, le feste di piazza, ai centri estivi e sportivi , in ospedale, ed ho progettato ed animato centinaia di feste, fatto corsi per animatori e molte altre cose, quindi ho avuto modo di raggiungere una certa esperienza in questo campo, troverete il mio curriculum nel sito.

 

In questo sito ci  sono moltissimi giochi di animazione per bambini dai 3 ai 12 anni di tutti i tipi ( staffette, movimento, musicali, calmi, conoscenza, acchiapparelle, attesa), a tema per le feste di Natale, Carnevale ed Halloween, per i centri estivi, ma anche per spazi ampi, giochi per intrattenere nelle cene o nei pranzi, idee per laboratori creativi, il blog con tante idee per giocare.

Per ogni gioco viene descritto il tipo, il materiale occorrente, il numero minimo di partecipanti, se è adatto per luogo chiuso o aperto. Avete uno spazio dedicato ed una pagina facebook dove pormi domande a tema animazione ed altre notizie interessanti. Vi auguro una buona lettura!

Blog

gio

11

set

2014

Il bastimento

Per giocare dobbiamo essere almeno in due. Un bambino o un gruppo di bambini fanno le domande a colui che ha pensato al bastimento e quest'ultimo può rispondere solo si o no. Per esempio: E' arrivato un bastimento carico di... frutta che inizia con la M, l'altro che deve indovinare comincia a fare domande tipo:" -  è un frutto invernale?- "....." -  e' di colore arancione? - " e cosi' via.. Possiamo scegliere di fare un numero preciso di domande entro le quali rispondere o dare un tempo massimo. Scopo del gioco è quello di  indovinare il frutto, o l'animale, o la cosa, o il fiore del quale si parla. E' un gioco adatto anche ai più piccoli.

mar

29

lug

2014

Tiro alla fune

Facciamo questo gioco all'aperto, possibilmente su un prato o una spiaggia, per via del fatto che possiamo cadere. Tralasciamo le regole ufficiali; dividiamo i giocatori in due squadre. Tracciamo una linea verticale sul campo ( la metà campo). La fune deve avere al centro un segno colorato ( un giro di nastro colorato, un fazzoletto) ed altri due segni laterali ad una distanza di circa tre metri. Disponiamoci uno dietro l'altro tenendo la fune con le mani. Al via cominciamo a tirare, vinciamo se riusciamo a far superare la linea alla squadra avversaria. Facciamo questo gioco più volte, vince per esempio la squadra che fa tre punti prima( a vostra scelta).

 

lun

21

lug

2014

Tappo!

Prendiamo un mazzo di carte da poker, possiamo giocare massimo in tredici ( se siamo in dieci anche il mazzo di carte classico). Prendiamo per ciascun giocatore quattro carte dello stesso valore. Al centro del tavolo mettiamo dei tappi di sughero, in numero equivalente al numero dei giocatori, tranne uno. Mescoliamo le carte e distribuiamone quattro ciascuno. Se riusciamo subito a formare una famiglia di quattro carte uguale diciamo: "Tappo" prendendone uno sul tavolo, mentre tutti gli altri velocemente cercano di afferrarne uno. Chi non riesce, viene eliminato. Dovremmo ricominciare con un giocatore, una famiglia di carte ed un tappo in meno, ma è meglio che ricominciamo il gioco con tutti, magari reinserendolo dopo una prova da fare. Se, invece, nessuno forma una famiglia, doniamo una carta al compagno vicino.

mar

15

lug

2014

Il gioco del canestro

Se abbiamo dei vecchi mazzi di carte incompleti, teniamoli da parte,, insieme ad un cestino per la carta o per esempio un vecchio cappello, o un contenitore a nostra disposizione possiamo fare il gioco del canestro. Iniziamo da una certa distanza, che poi possiamo aumentare. Possiamo giocare da soli, contando per esempio quanti canestri riusciamo a fare con le carte a disposizione e poi tentare di battere il proprio record personale ogni volta, oppure possiamo giocare in due o in tre, dividendo le carte. Chi farà più canestri?

 

gio

03

lug

2014

La gara delle biglie di plastica sulla spiaggia

Si creava un percorso sulla sabbia tipo circuito, si preparavano ponti con materiale riciclato, o semplicemente con la sabbia, dossi, buche e via dicendo, dando sfogo alla fantasia. Andavano di moda delle biglie di plastica con disegnato sopra i volti dei ciclisti. Ognuno sceglieva un ciclista e dalla partenza all'arrivo si giocava cosi':
Si determinava  attraverso una conta l'ordine di movimento. La pallina si faceva  camminare con una "schicchera", cioe' l'indice unito al pollice che improvvisamente parte e lancia la pallina, che si fermava dove arrivava. Vinceva chi superava per primo il traguardo. Un gioco da fare tante volte!

 

lun

23

giu

2014

Nascondino

Facciamo una conta per decidere chi cerca i concorrenti che si nascondono. Definiamo un posto (questo gioco si fa sia in spazi chiusi che in spazi aperti delimitati), il luogo della tana.
Decidiamo fin quando si conta ( una media tra 20 e 50 direi), in quel tempo chi cerca non deve guardare se non che verso la tana ( ...la classica quando si giocava fuori era un tronco di un albero, ma un muretto va ugualmente bene).
Nel frattempo tutti gli altri si nascondono.
Al termine della conta predeterminata, inizia la ricerca.
Se scopriamo un giocatore diciamo:-" Tana per..." e si corre alla tana battendo la mano al muro.
Se indoviniamo, chi viene scoperto esce dal nascondiglio, e via via chi cerca deve trovare tutti; ses bagliamo chi si nasconde grida:-"Falso!".
A quel punto se cerchiamo e ci siamo sbagliati tocca nuovamente a noi.
Se un giocatore raggiunge la tana senza farsi vedere, batte la mano sul muro e grida:-" Tana libera tutti". Saranno tutti liberi e chi cercava, deve ripetere il ruolo, a meno che si decida diversamente.

sab

07

giu

2014

Guardie e ladri

Classica acchiapparella.
Si dividono i giocatori in due gruppi: un gruppo piu' grande scappa ( i ladri), un gruppo piu' piccolo insegue ( le guardie).
All'inizio del gioco i ladri iniziano a scappare, se una guardia riesce ad acchiappare un ladro, lo porta in una "prigione", un posto che viene identificato prima ( un muretto, un albero..), con una delimitazione terrena.
Quando i prigionieri saranno piu' di uno, potranno provare a liberarsi dandosi la mano, formando una catena che esce fuori dalla prigione ( dalla delimitazione). Se un ladro non prigioniero riesce a toccare l'ultimo della catena li libera tutti. Questo non accade solo se la catena inavvertitamente si spezza. Se invece le guardie prendono tutti i ladri, il gioco si conclude.
E' bello poi cambiare un po' i ruoli.

 

mer

28

mag

2014

Quattro cantoni

Questo gioco lo faccio sempre all'aperto, servono dei posti fissi, tipo alberi e muri, e se non ci sono e avete dei gessi potete disegnare dei cerchi in terra per le postazioni. Servono tanti posti quanti sono i giocatori tranne uno, che rimane libero. In realta' si chiama quattro cantoni perché ci si dovrebbe giocare in cinque, ma naturalmente ci possiamo giocare in quanti vogliamo, con un minimo di tre. In pratica di continuo i giocatori appostati devono spostarsi di postazione e chi è in centro cerca di rubarla, se ci riesce, chi rimane senza area va in centro. E' un gioco molto divertente che si fa con nulla.

 

lun

19

mag

2014

Mosca cieca

Serve un fazzoletto o una benda di stoffa.

Si gioca in tanti, in uno spazio delimitato.
Si dispongono tutti in cerchio intorno al giocatore che viene scelto per essere la "mosca cieca".
Chi viene bendato deve cercare di prendere un compagno indovinando il nome, se indovina, chi e' stato preso diventa la "mosca cieca".
Chi sta intorno deve sempre rimanere vicino cercando di tentare il giocatore bendato a farsi prendere. E' importante che lo spazio sia privo di pericoli, che tutti i partecipanti rimangano vicino, disposti in cerchio, altrimenti sarebbe troppo facile... Volendo si possono far fare un paio di giri intorno a se stesso a chi è in centro. Questo è un gioco vecchissimo!

 

sab

17

mag

2014

Saltare con la corda

Io da piccola ci giocavo sempre, da sola o con gli altri bambini, mi ricordo che saltavo sia in avanti che indietro, sia a piedi uniti, che un piede per volta ( questo da sola)
Quando giocavamo in tanti, la corda era piu' grande ed a turno due la tenevano facendola girare, mentre gli altri saltavano.
C'e' il classico: "-Oli'.. Oli'.. Ola' ! che si fa con la corda ferma alle caviglie, prima di partire.. oppure si entra mentre la corda gia' gira cercando di capire il momento giusto per farlo.
A quel punto si conta quanti salti si riesce a fare prima di sbagliare, e poi tocca ad un altro.
Ve lo ricordate il gioco della frutta?
Ogni bambino si sceglie il nome di un frutto a partire da: mela, arancia, susina, banana, fragola, limone, ananas e cosi' via..
Ad ogni salto si nomina un frutto seguendo la canzoncina e quando si sbaglia entra in gioco il frutto nominato per ultimo... Bellissimo e divertente!!
E' anche possibile che si salti insieme a due a due mentre altri due tengono la corda.
Un altro gioco consiste in questo: mentre due giocatori girano la corda, gli altri in fila, a turno, entrano fanno un salto e poi escono. La seconda volta fanno due salti, la terza tre e cosi' via, chi sbaglia sostituisce chi gira la corda.

 

 

 

Ecco la pagina Facebook di pianeta giochi animazione:

 

 

https://www.facebook.com/pages/Pianeta-giochi-animazione/157429691100981

 

 

Nella pagina dei links troverete anche quelli dei progetti creati da me per www.cartoonitocheidea.it

Buon divertimento!

 

Ecco le mie nuove idee per giocare con i bambini :

- La spedizione fantasiosa con Tree Fu Tom - http://www.cartoonitocheidea.it/scheda.php?idProgetto=282

- Prendi le orme di papà - http://www.cartoonitocheidea.it/scheda.php?idProgetto=279

- In spiaggia con le montagne, i fiumi ed i laghi - http://www.cartoonitocheidea.it/scheda.php?idProgetto=272

 

TWITTER

Sito ottimizzato con tuttowebmaster.eu
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it