Campana

Serve uno spazio aperto ed un gessetto. Adesso ne troviamo anche di pronte tipo tappetini per giocarci in spazi chiusi, ma il fascino di giocarci all'aperto rimane. Disegniamo in terra una campana con una casella di partenza, dieci caselle alternate: una singola, due insieme, casella di arrivo. Prendiamo un sassolino e giochiamo: lanciamo il sassolino alla casella numero uno che è la prima da sola dopo la casella di partenza dove si sta a piedi uniti. Entriamo saltando su un piede, prendiamo il sassolino sempre rimanendo in equilibrio sul piede. saltiamo e mettiamo i due piedi poggiati rispettivamente nelle caselle due e tre, poi continuiamo per tutte le caselle. Raggiungiamo l'arrivo a piedi pari, rigiriamoci saltando a piedi pari e torniamo indietro. Ricominciamo con la casella numero due proseguiamo.Il sassolino nella casella dieci possiamo lanciarlo dalla numero tre.
Se sbagliamo ed il sassolino va fuori o mettiamo i piedi nelle caselle toccando un bordo, ci fermiamo e passa il turno ad un altro giocatore. Ad inizio di nuovo del turno partiamo da dove abbiamo sbagliato. Vince chi per primo termina la campana.