Giochi animazione calmi per 11-12 anni

Giochi di animazione per bambini. Molti tipi di gioco per feste e ludoteca. Giochi calmi, cerchio, attesa, conoscenza.



Centra il bersaglio

 

Tipo di gioco: individuale o di squadra

Materiale: un bersaglio fatto con cartone riciclato ( tipo quello delle freccette ), una bandana o un fazzoletto di stoffa, un pennarello.

Giocatori: più di uno

Spazio: chiuso


A turno bendiamo ogni giocatore, facciamo fare uno o due giri su se stesso e con il pennarello in mano seguendo la voce di chi tiene il bersaglio tra le mani deve segnare un punto con il pennarello, trascriviamo il punteggio ottenuto e passiamo al concorrente successivo. Decidiamo un punteggio da superare oppure quanti giri di gioco facciamo e vince o chi supera prima il punteggio o chi ha stabilito il punteggio maggiore.

 


Ciao, io mi chiamo..

 

Tipo di gioco: conoscenza

Materiale: una palletta o una palla leggera

Giocatori: più di quattro

Spazio: chiuso

 

Disponiamo i giocatori in cerchio, man mano che arrivano gli altri invitati li aggiungeremo al cerchio.

Il primo che lancia la palletta ad un altro partecipante dice: "- Ciao io mi chiamo.... e ( per esempio) il mio colore preferito è il verde...-" poi è il turno dell'altro giocatore che dice il suo nome ed un'altra cosa a piacere ( il suo cibo, attore, cantante, libro, colore.....preferito) e così via, in maniera che ci conosciamo tutti. Importante dire  ogni volta si deve dire una cosa di se stessi diversa.

 



Prendi la palla

 

Tipo di gioco: cerchio

Materiale occorrente: una palla leggera

Giocatori: più di quattro

Spazio: chiuso o aperto

 

Ci disponiamo a cerchio con un giocatore al centro.

Lanciamo la palla da un giocatore all'altro del cerchio facendola sempre passare per il centro, chi è in centro deve cercare di prendere la palla mentre la passiamo.

Basta che la palla sia appena toccata per uno scambio di ruolo nel gioco.

Questo gioco va bene anche per la fascia d'età otto / dieci anni.

Diamo postazioni delimitate ai giocatori del cerchio ed anche la regola che i tiri troppo alti fanno automaticamente passare in centro chi l'ha effettuato ( o anche alla seconda volta che si verifica per una stessa persona).


A chi tocca?

 

Tipo di gioco: cerchio

Materiale: nessuno

Giocatori : più di sei

Spazio: aperto o chiuso

 

Giochiamo in cerchio, ci disponiamo con il viso verso il centro. Uno di noi sta fuori del cerchio e comincia a girare intorno, improvvisamente dà un leggero tocco con la mano sulla schiena di un giocatore ed incomincia a correre, a chi viene dato il "tocco" corre in senso contrario al giocatore esterno cercando di riconquistare il suo posto facendo tutto il giro; se lo riconquista tocca di nuovo al primo giocatore rifare il giro, finchè non conquista un posto. Diamo un limite, se alla terza volta non lo riprendiamo, facciamo fare una piccola penitenza passando il gioco a qualcun altro.


Il portiere

 

Tipo di gioco: cerchio, attesa

Materiale: un cono ( o un birillo) ed una palla leggera

Giocatori: più di sei

Spazio: aperto o chiuso

 

Ci mettiamo in cerchio, il cono messo in centro, un giocatore si mette a difesa del cono, i giocatori nel cerchio cercano di colpire il cono con la palla, mentre chi è nel centro fa in modo che non venga colpito, chi colpisce il cono e lo fa cadere diventa a sua volta il portiere, mentre l'altro giocatore rientra nel cerchio.

 


Macrolibrarsi.it presenta la nuova collana Il Filo Verde di Arianna

Parole e parole 

 

Tipo di gioco: calmo

Materiale occorrente: 2 sedie

Giocatori: più di due

Spazio: chiuso o aperto

 

Dividiamo giocatori in due squadre ( oppure possiamo giocare uno contro l'altro ad eliminazione). Giochiamo a turno un concorrente di una squadra contro un concorrente dell'altra. Ci sediamo di fronte uno all'altro. Diciamo una lettera ed a turno dobbiamo dire una parola in cinque secondi di tempo ciascuno, il primo che non pronuncia parola dà un punto all'altra squadra e quindi si passa ad altri due giocatori.

Il gioco lo possiamo personalizzare eliminando per esempio i nomi di persona e le città e così via.

Un consiglio: lasciamo tutte le possibilità se i giocatori sono pochi, eliminiamone alcune se sono molti, così che nel frattempo gli altri non aspettano troppo.

Cambiamo sempre lettera.

Vince il gioco chi accumula più punti.

 


Catena di montaggio

 

Tipo di gioco: calmo

Materiale occorrente: nessuno

Giocatori: più di sei

Spazio: chiuso o aperto

 

Dividiamo i giocatori in due squadre. A turno ogni squadra prepara una sorta di catena di montaggio mimato, di una fabbrica (per modo di dire) di una qualsiasi cosa, dove il primo si occupa della fase iniziale di montaggio, l'ultimo la fase finale e quindi l'oggetto prodotto mentre tutti gli altri in sequenza le varie fasi di preparazione. L'altra squadra indovina che oggetto viene fabbricato. Non possiamo parlare, possiamo scegliere se fare o no dei rumori. Prepariamoci una lista di oggetti, per evitare perdite di tempo. 

Vince chi indovina più oggetti.